Le 10 sedute - rolfingfede

Federico Zeni
Massoterapia
Rolfing
Osteopatia
ARMONIZZARE IL CORPO IN GRAVITA'
Vai ai contenuti

Menu principale:

Le 10 sedute

Rolfing
Il percorso del Rolfing si svolge nell'arco di 10 sedute della durata di circa 90 min. ciascuna, con frequenza di 7-15gg, durante le quali si trattano il tessuto connettivo e la cooordinazione attraverso il tocco e l'educazione al movimento.
Il Rolfer, all'inizio di ogni seduta, guarda il corpo della persona in statica ed in movimento, valutando le risorse e le restrizioni che si possono allentare, nell'ottica di un progetto globale composto di 10 sedute. Ognuna, personalizzata, si orienta nell'armonizzare particolari distretti corporei.
L'obiettivo è quello di attivare un processo di cambiamento fisico in modo che il corpo, gradualmente, con i tempi che ogni persona si dà, possa tornare nel suo miglior allineamento possibile.
Dopo il percorso completo il corpo continua ad integrare il lavoro svolto e ad andare spontaneamente alla ricerca del proprio allineamento.
Seduta 1
Ognuno di noi compie circa 20.000 respiri al giorno.Durante ogni atto respiratorio sono coinvolte tutte le strutture muscolo scheletriche del corpo. Nella 1° ora si cerca di migliorare la capacità di inspiro lavorando sulla gabbia toracica e diaframma. Vengono trattate pure  la zona delle spalle e dell'anca,cercando di facilitare l'espansione costale anche tramite un buon orientamento ed una ottima apertura del corpo.
Seduta 2
Si lavora nella parte bassa del corpo, piede e gamba, con l'intento di migliorare l'appoggio a terra. Una buon contatto col suolo consente di rilasciare tensioni nella schiena ed in tutte le zone alte del corpo.Anche il respiro ottiene benefici, in particolare la fase espiratoria, che non dovrebbe richiedere alcuna contrazione muscolare.
Seduta 3
Si prende in considerazione la zona laterale del corpo. Guardando il fianco si osserva come la testa, le spalle, il bacino ed i piedi sono posizionati uno rispetto all’altro. Il lavoro viene quindi svolto sul fianco per creare "ordine" tra davanti e dietro, tra muscoli flessori ed estensori.
Seduta 4
Il lavoro è svolto nella parte interna degli arti inferiori,partendo dal piede.Si cerca una buona connessione del peso dal piede verso l'alto attraverso il bacino ed il pavimento pelvico.
Seduta 5
E' questa una seduta "profonda" in cui si cerca di armonizzare le relazioni tra il contenuto addominale e toracico con i loro involucri, gli "addominali" e le coste.Verrà posta attenzione anche a quelle strutture muscolari che mettono in relazione il femore con l'addome e la spina vertebrale.
Seduta 6
in questa ora si considera la zona posteriore del corpo, il "dietro", dal tallone all’occipite. A causa delle cattive posture tenute da ognuno di noi nelle normali attività quotidiane, stare seduti in macchina, ufficio ecc., la zona posteriore della coscia, la sacro-lombare e cervicale sono spesso fonte di tensioni e disagi.
Seduta 7
Le zone interessate sono collo e testa ma considerando anche le spalle come preparazione. Si allentano le tensioni in queste zone in modo che il capo possa essere indipendente dal resto del corpo e quindi si abbia un buon orientamento verso lo spazio.
Seduta 8-9-10
Le ultime 3 sedute sono finalizzate ad ultimare i temi che sono rimasti refrattari dalle precedenti, ma soprattutto a connettere le parti del corpo nell'interesse di ottenere uno stare in piedi più stabile ed equilibrato, un movimento nel cammino più armonico e una respirazione senza forzature.
Federico Zeni - via Vallusella 6 - 38038 Tesero TN - tel.331 185 4003 - zenifede@gmail.com
Il Rolfing e l'osteopatia sono tecniche del benessere che non sostituiscono le terapie mediche e sono successive alla diagnosi medica.
Torna ai contenuti | Torna al menu